venerdì 5 marzo 2010

"un artista non può camminare dietro al proprio pubblico, un artista deve camminare davanti al suo pubblico...se lo ama davvero..."(Lucio Battisti).

8 commenti:

Amy* ha detto...

E noi non chiediamo altro che di farci guidare dai vostri passi!

metalketta ha detto...

Sono interamente li, senza passato, senza futuro, semplicemente vivendo quella mattina, quella MUSICA, quella dolcezza [...]
entro in una sorta di stato di adorazione, di estasi, di gratitudine di essere vivo.
____

ognuno ha una missione personale da compiere, e basta. non importa se gli altri lo appoggiano, criticano, ignorano, tollerano...sta facendo quello perchè è il suo DESTINO su questa terra, E' LA FONTE DI OGNI GIOIA.

°°PauLo CoeLho°°°

Tutto questo per farvi sapere che quando cantate ci entrate dentro, afferrate tutte le nostre emozioni, buone e cattive, le tirate fuori, ce le fate rivivere, e ci fate tenere solo il meglio. xk la musica è La cura. e voi fate Musica.

Anonimo ha detto...

:) non ci sono parole... la frase si spiega da sola

NickyItaly88 ha detto...

Un piacere camminare con voi..
Elvira NickyItaly88

viadellaseta86 ha detto...

Grazie per farci sentire amati ogni volta che cantate... buona festa delle donne ragazze

flond ha detto...

per camminare dietro a voi mi sono comprata scaldamuscoli e fascetta spugnosa per la fronte. adesso sembro uscita da un B-movie anni 80 ma sono fisicamente equipaggiata per seguirvi ovunque. xD
flond

*Kyohei* ha detto...

non ho parole se non: siete le persone più meritevoli con cui poter camminare! *_* vi adoro! anzi, parlo a nome di tutti gli Yavannici e mi correggo dicendo: VI ADORIAMO!

Grazie di esistere, Ragazze.

Pieralvise ♥

metalketta ha detto...

...KETTA E I SUOI SCONNESSI PENSIERI...

definizione di avanguardia:
-A partire dalla fine del XIX secolo, la parola avanguardia è stata usata metaforicamente per caratterizzare i movimenti letterari ed artistici che volevano essere più "avanti" rispetto ai contemporanei. In particolare ritenevano "moderno" rompere con la tradizione e criticare chi imitava i "classici"[...]dalla critica e dal contrasto scaturiva una grande spinta creativa. Gli artisti di questa generazione volevano cambiare tutto. Le loro battaglie artistiche diedero una nuova impronta a tutta l'arte del Novecento. -

con questo voglio dire, che ciò che è nuovo, è spesso malvisto da chi ancora è ancorato al presente.

LA NOVITA' è YAVANNA (cit.)

e se la gente non si sveglia, corre il rischio di fare la figura dell'idiota. cm chi criticò le avanguardie del primo '900. senza i loro contributi artistici...ora il mondo sarebbe lo stesso?

non voglio esagerare....xò...una cosa x essere nuova deve frantumare gli skemi già esistenti, e se si riflette i primi rockers erano assai mal visti,e ora non esiste nessuno ke di loro non abbia sentito almeno una canzone....

QUINDI FORZA RAGAZZE, TESTA ALTA e ....(non concludo xk potrei risultare volgare ahahaa=P)

vi mando un grosso abbraccio!!! <3

°°°KeTTA°°°